Instagram
Flamenco Beach Culebra Puerto Rico

Blog di Viaggi

Parigi, la città che ruota intorno al suo fiume: la Senna. 
Un meraviglioso week end passato a Parigi, ci ha mostrato quanto questa città sia classica nei suoi monumenti, ma anche così aperta a tutte le culture da sembrare irreale.

Grand Canyon National Park

Grand Canyon National Park

Grand Canyon National Park

Grand Canyon National Park

Grand Canyon National Park

Grand Canyon National Park

Per terminare in bellezza la nostra visita al Grand Canyon, il giorno seguente abbiamo percorso Desert View Drive, il percorso di circa 42 km dove ci siamo fermati in alcune delle piazzole che offrono viste spettacolari e cartelli esplicativi che illustrano la morfologia e la geologia del canyon. Il Grand Canyon National Park è stata la prima tappa del nostro lungo tour dei Parchi dell'Ovest degli Stati Uniti e ha lasciato in noi la voglia di ritornare un giorno per godere di altri punti di vista di questa meraviglia della natura.

Altro modo, molto spettacolare per vedere bene l'imponenza del Grand Canyon, è l'escursione in elicottero o in aereo che permette di sorvolare per circa 30 minuti il canyon. Noi siamo rimasti impressionati dalla frequenza con la quale gli elicotteri portano i gruppi di persone: spesso il rumore dei mezzi dà fastidio anche agli animali che escono dalle loro tane per guardare incuriositi cosa succede. Ad un certo punto Emma, stanca di camminare, ha iniziato a fare capricci insistendo di voler effettuare l'escursione a dorso di mulo...a parte la durata che va dalle sette ore ai due giorni, il costo è molto elevato, ma lei non voleva sentire ragioni...per fortuna però ci sono delle limitazioni di altezza (almeno 1,41 mt)!

Il Grand Canyon si può visitare anche più da vicino scendendo fino al Colorado River attraverso il Bright Angel Trail, il sentiero più famoso, oppure attraverso il South Kaibab, uno dei sentieri che dà la possibilità di godere di vedute a 360 gradi. Ovviamente per effettuare queste escursioni impegnative, i rangers chiedono molta attenzione, un pò di preparazione fisica, e soprattutto molto rispetto della natura, visto che in certi periodi dell'anno è possibile campeggiare vicino al fiume. Si possono poi effettuare escursioni in jeep 4×4 sul bordo del canyon o facendo rafting lungo il fiume, anche se le liste di attesa sono molto lunghe.  

È indescrivibile la gioia di poter osservare come la natura cambi i colori, i rumori e perfino i profumi in pochi istanti. Da non perdere il panorama del Grand Canyon illuminato solo dalle stelle e nel più rigoroso silenzio! Nel parcheggio poi abbiamo trovato una sorpresa che ha mandato Emma in estasi: proprio nel parcheggio, vicino alla nostra macchina, abbiamo trovato un piccolo cervo che si era spinto fino a lì probabilmente incuriosito dal via vai di auto e camper.

Il Grand Canyon è una delle mete che non possono mancare nel diario di viaggio di ogni viaggiatore. Il Grand Canyon è una gola profonda fino a 1600 metri, con una larghezza variabile dai 500 metri ai 27 km e lunga circa 446 km, dove si snoda il Colorado River che, grazie anche ai suoi affluenti, nel corso di sei milioni di anni ha scavato la roccia portando in superficie strati di sedimenti risalenti a due miliardi di anni fa. Le due sponde del Grand Canyon sono molto diverse tra loro e la maggior parte dei viaggiatori sceglie il South Rim o sponda sud, più facilmente accessibile e dove si trova la maggior parte dei servizi turistici. 

La nostra prima tappa è stata una di quelle che difficilmente si dimenticano per un viaggiatore: il Grand Canyon National Park. Avrei voluto poter immortalare in ogni momento le nostre espressioni alla vista di ogni scorcio di terra: dire che si rimane impietriti davanti a tanta grandiosità, a tanti colori diversi della terra, al pensiero di quanti millenni ci siano voluti per creare una delle sette meraviglie naturali del mondo, è riduttivo. 

Ancora oggi quando sente dire Phoenix, oppure Grand Canyon, o Monument Valley, si illumina e ricorda qualche episodio di quella splendida avventura vissuta in giro per i parchi dell'ovest degli Usa. Il nostro punto di partenza è stata la città di Phoenix, dove siamo arrivati in aereo e dove subito siamo rimasti colpiti dai vasti spazi e dal paesaggio: cactus saguari sparsi ovunque, arbusti, alberi e altri cactus dalle forme più strane si estendono a perdita d'occhio sulle dolci colline di sabbia. Purtroppo non abbiamo fatto in tempo a visitare la città perché il nostro itinerario era molto lungo e il tempo a disposizione troppo poco, quindi abbiamo ritirato la nostra macchina al noleggio e, dopo l'immancabile foto alla targa, via verso la nuova avventura. 

Uno dei nostri sogni è sempre stato quello di visitare i parchi dell'ovest degli Stati Uniti. Dopo essere stati costretti ad annullare il nostro tour del 2009, nel 2010 la voglia di visitare i Parchi dell'ovest degli Stati Uniti era talmente grande da farci superare i numerosi impedimenti che volevano ostacolarci. Alla fine ce l'abbiamo fatta e siamo arrivati a Phoenix, in Arizona, da dove è partito uno dei viaggi più belli che è rimasto più impresso nella mente e nel cuore di Emma. Parchi West Usa e California.

Questa parte del Grand Canyon National Park è famosa grazie alla presenza dei panorami per cui il parco è famoso in tutto il mondo. La zona più attrezzata dal punto di vista dei servizi è il Grand Canyon Village, dove si trovano alloggi, ristoranti e il centro visitatori. Per godere al massimo della vista mozzafiato sul Grand Canyon, noi abbiamo deciso di percorrere una parte del Rim Trail, la passeggiata più agevole e popolare del parco, che collega una serie di belvedere lungo un percorso di circa 19 km. I numerosi punti di osservazione lungo il bordo, danno la possibilità di osservare al meglio il canyon. I più suggestivi sono Desert View, Grandview Point, Mather Point dove c'è il centro visitatori e Hopi Point, particolarmente affascinante al tramonto. Anche noi infatti abbiamo voluto vedere il panorama con una luce diversa e abbiamo aspettato il tramonto. 


Targa dell Arizona

Grand Canyon National Park

Grand Canyon National Park

Ciao a tutti, oggi vogliamo fare una classifica di alcune delle 10 spiagge che abbiamo visitato finora. Abbiamo tenuto conto della spiaggia, del mare e di qualche particolare che ci ha colpito.

I Più  Visti

L
Torre Eiffel tre giorni a Parigi